fbpx
Sp3
comunicazione e grafica

5 consigli da mettere subito in pratica per costruire una strategia di marketing efficace

di Marco Torreggiani
7 Novembre 2019
costruire una strategia di marketing efficace

Nell’articolo“Una strategia serve solo per giocare a Risiko?”  ho spiegato perché è importante per le aziende avere una strategia di marketing. Investire qualche ora per pianificare il lavoro verso un obiettivo comune, ottimizzando le risorse.

Ora è il momento di passare alla pratica, con 5 consigli che puoi utilizzare fin da subito per realizzare la tua strategia.

1.Obiettivo

Devi avere un obiettivo. Un imprenditore senza obiettivi può evitare di investire il suo tempo in una strategia, perché molto probabilmente non starà sul mercato a lungo.

Non pensare che “aumentare il fatturato” o “vendere” siano traguardi plausibili. Ok, possono essere finalità a cui aspirare, ma qui si parla di obiettivi realizzabili, definiti in un periodo di tempo, specifici e misurabili. Quindi, “aumentare le vendite di scarpe antinfortunistiche del 15% nel prossimo trimestre” è un obiettivo reale e concreto.

2. Target

Croce e delizia di ogni strategia che si rispetti. A chi ti rivolgerai?

Pensa al tuo cliente tipo: quali sono le caratteristiche che lo distinguono? Quanti anni ha? È single? In quale area geografica si trova? Fai una descrizione dettagliata, come se fosse una persona in carne ed ossa. Integra queste informazioni con i dati delle vendite passate (se li hai a disposizione). In questo modo capirai che linguaggio utilizzare quando ti rivolgi a lui, quali mezzi di comunicazione utilizzare, e tante altre caratteristiche distintive per raggiungerlo nella maniera più efficace possibile.

3. Processo di acquisto

Ogni prodotto/servizio ha un proprio processo di acquisto, dal prodotto che compri d’impulso a quello che necessita di un lungo periodo di riflessione. Per esempio il processo di acquisto di un’automobile è molto lungo e complesso. Il cliente avrà bisogno di informazioni diverse a seconda del momento. All’inizio del processo di acquisto probabilmente il cliente si informerà su internet, quindi il tuo sito dovrà stuzzicare il suo interesse. Dopo una prima selezione, il cliente andrà in concessionaria, quindi nel processo di acquisto dovrà intervenire un bravo addetto alle vendite.

E il tuo prodotto che processo di acquisto ha? Ci sono delle fasi che andrebbero migliorate?

4. Analisi del web

Internet è imprescindibile. Analizza il tuo sito, i canali social, la presenza su Google e scopri se le tue azioni sono in linea con gli obiettivi, o se ci sono delle criticità da migliorare.

Ci sono tanti strumenti specifici e tools gratuiti che ti possono aiutare.

Per esempio la suite di Google è utilissima. Con Google Analytics puoi monitorare le visite al sito. Google Trends ti servirà per scoprire le ricerche fatte sul web e MyBusiness lo utilizzerai per farti trovare dagli utenti.

Facebook mette a disposizione gli Insight per monitorare la performance della pagina fan. Per farti un’idea degli utenti che su Facebook seguono o sono interessati a determinati argomenti c’è Facebook Audience Insight.

Esistono altri tools molto specifici, a pagamento, che sono utilizzati dai professionisti per analizzare il mercato in profondità. SEMrush è uno di questi. Avrai dati riguardanti i competitors, le parole chiave utilizzate, la funzionalità del sito, quella dei canali social e molto altro ancora.

5. Concorrenza

Tieni d’occhio i tuoi concorrenti. Guarda come si muovono nel mercato, analizza la loro offerta e come comunicano. Dove ti posizioni rispetto a loro? Il tuo prodotto ha delle caratteristiche che lo rendono unico e distintivo? Con questa attività di benchmarking puoi capire dove ti posizioni nel mercato e verificare se la strada è quella giusta per il perseguimento dei tuoi obiettivi.

Se hai fatto tutte queste analisi, ora non ti resta che agire, elaborando azioni concrete per arrivare all’obiettivo o trasformare delle criticità in vantaggi. Pianificando una strategia, ti muoverai sul mercato con cognizione di causa e le tue possibilità di successo si moltiplicheranno.

Sei una PMI? Ricevi consigli pratici sulla comunicazione

L’esperienza di Sp3 con la Piccola Media Impresa a disposizione degli imprenditori che vogliono fare comunicazione. Ricevi dei consigli utili ogni 2 settimane.

*Tranquillo, anche a noi non piace lo spam.