fbpx
Sp3
comunicazione e grafica

Mail piccola e allegati grandi? Ecco come fare.

di Mauro Savazza
23 Maggio 2019
email

Le migliori soluzioni per trasferire documenti di grandi dimensioni.

Spesso capita che il cliente sia in difficoltà nella spedizione di documenti di grandi dimensioni come immagini, loghi, fotografie o disegni ad alta risoluzione. E molto spesso accade che il cliente utilizzi soluzioni non sempre efficaci, come ridurre la qualità delle immagini, utilizzare i social per condividerli o spezzettare la spedizione in infinite mail.

Esistono numerosi strumenti, anche gratuiti, a disposizione per ovviare questo problema.

Partiamo dal rispetto delle regole: se per una pubblicazione servono immagini ad alta risoluzione, e di conseguenza “pesanti”, queste devono rimanere tali.

Clicca qui per leggere l’articolo sulla qualità delle immagini.

Pertanto dovremo trovare un sistema per trasferirle senza che queste perdano di qualità.

 

Chiavette USB e hard disk portatili

I dispositivi mobili sono comodi e veloci, ma funzionano solamente per il vicino di casa: se siete di Roma e dovete consegnare delle foto a Milano, sarete obbligati ad affidarvi ad un corriere espresso (le Poste Italiane non le consideriamo nemmeno), con una perdita di giorni lavorativi che sarebbero potuti essere impiegati meglio.

 

E-mail

La posta elettronica è uno strumento rapido ed efficace, ma non tutti hanno una casella abbastanza capiente e comunque, oltre i 10 MB conviene spostarsi verso soluzioni più performanti.

 

Server FTP

Appoggiarsi su un server FTP può essere un’ottima soluzione. L’FTP (File Transfer Protocol) è un protocollo per la trasmissione di dati tra host con architettura di tipo client-server. È un sistema semplice e funzionale che permette di trasferire file da una postazione a un server in modo rapido e sicuro.

Ma se non abbiamo un server FTP a disposizione?

 

WeTransfer e servizi di mail di grandi dimensioni

Anche la rete offre innumerevoli soluzioni al problema. Il servizio più utilizzato è WeTransfer, che permette di inviare mail con contenuti scaricabili fino a 2 GB gratuitamente o 20 GB a pagamento. Semplice, diretto e intuitivo, WeTransfer permette di creare vere e proprie mail contenenti un link per scaricare i contenuti spediti.

Esistono anche altri servizi molto simili come File Dropper, MailBigFile Free, FileMail, SendGB e tanti altri ancora, tutti ugualmente validi.

Esiste anche un’altra possibilità per trasferire, o meglio, di condividere file, anche di grandi dimensioni: il File Hosting e Cloud Storage.

Sono metodi di archiviazione dati in rete, spesso dislocati su molteplici server, nati per salvaguardare dalla perdita di dati e come archivio, ma sono decisamente funzionali anche per la condivisione di file.

È sufficiente archiviarli, anche in modo temporaneo, e successivamente condividerli con il destinatario.

I più utilizzati e performanti sono: DropBox, Google Drive, Apple iCloud, Amazon S3, Microsoft OneDrive: tutti gratuiti fino a pochi gigabyte.

Tutti questi servizi sono ottime soluzioni, ma se vuoi sapere qual è la migliore per te, scrivimi su questo blog.

 

Credits laptop mockup: Mockup psd created by graphictwister – www.freepik.com

Sei una PMI? Ricevi consigli pratici sulla comunicazione

L’esperienza di Sp3 con la Piccola Media Impresa a disposizione degli imprenditori che vogliono fare comunicazione. Ricevi dei consigli utili ogni 2 settimane.

*Tranquillo, anche a noi non piace lo spam.