fbpx
Sp3
comunicazione e grafica

Come trovare le parole chiave giuste per il tuo sito

di Elena Gavazzi
28 Settembre 2020
trovare le parole chiavi per un sito web

Hai un sito bello e accattivante, ma i tuoi potenziali clienti non lo trovano su Google? Praticamente è inutile ai fini commerciali.

Hai realizzato i contenuti del sito pensando di proporre le cose più interessanti del tuo brand, ma nonostante tutto ti accorgi che non arrivano i risultati che speravi.
È ora di rivalutare tutti i contenuti da capo a partire dai testi.
Sì, proprio i testi.
Non pensare che basti l’immagine dei tuoi prodotti per arrivare ai clienti.

Trovare le giuste parole chiave da inserire all’interno delle tue pagine è l’elemento base da cui partire per scrivere i testi.

Devi metterti nei panni del tuo potenziale cliente.
Devi pensare con la sua testa. E forse non è la cosa più semplice.
Prova a cambiare il tuo punto di vista.
Parti dal principio che tu non stai vendendo un prodotto, ma una soluzione ad un possibile problema.
Philip Kotler, il maggior esperto di strategie di marketing, ci insegna che “La gente non vuole un trapano, vuole un buco nel muro”.

Chiarito questo aspetto hai bisogno di strumenti che ti aiutino nel lavoro di ricerca delle parole chiavi da inserire nei testi, ma prima di tutto devi avere ben chiaro un concetto.

Cos’è una parole chiave?

Una parola chiave (keywords) è quella parola che gli utenti digitano all’interno del motore di ricerca, per trovare un sito web che risponda, in quel momento, alle loro esigenze.

Esistono principalmente due tipi di keywords: la parola chiave generica e la parola chiave a coda lunga.

La parola chiave generica, è “una” parola. Ad esempio: “blog”.
La parola chiave a coda lunga è un insieme di parole che ti aiutano a specificare un determinato argomento. Ad esempio “come creare un blog”.

Le parole chiave a coda lunga aumentano le probabilità di ricerca, essendo più specifiche.

Non puoi fare però tutto da solo con le parole chiave. Hai bisogno di aiuto.
Per questo ci sono degli strumenti (alcuni gratuiti e altri a pagamento) che ti consentono di eseguire una ricerca di parole chiave utili per i tuoi contenuti.

Eccone alcuni.

Autocompletamento di Google (www.google.it)

Il primo strumento, totalmente gratuito, che ti offre Google.
Come funziona? Digitando delle parole nell’apposito campo di ricerca, vengono suggerite, con la funzione di completamento automatico, le frasi più ricercate dagli utenti.

Questo può essere un buon punto di partenza per cercare parole chiave pertinenti, conoscendo gli intenti di ricerca degli utenti in rete.

Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google Ads (https://ads.google.com)

È uno strumento messo a disposizione da Google Ads. È gratuito e per utilizzarlo è sufficiente avere un’email di gmail.

strumento parole chiavi - ricerca parole chiave

Ti consente di trovare idee per le parole chiave utili a raggiungere utenti interessati ai tuoi prodotti. Puoi vedere le parole chiave correlate a quella da te inserita e i volumi di ricerca mensili. Questo ti permette di capire se la parola chiave che vuoi utilizzare è interessante per gli utenti.

google ads - ricerca parole chiave

SEI UNA PMI? Ricevi consigli pratici sulla comunicazione.
Tranquillo, anche a noi non piace lo spam.

Google Trends (https://trends.google.it/)

Anche questo è uno strumento gratuito di Google che ti permette di vedere la popolarità delle parole chiave.
La particolarità è che geolocalizza i risultati, per cui puoi vedere i risultati divisi per regione e soprattutto per stagionalità.
Quindi capire i trends del momento.

google trends - ricerca parole chiave

Answer the public (https://answerthepublic.com/)

Come dice il nome stesso “Scopri cosa dicono le persone”. Inserisci un argomento, una marca o un prodotto. Selezioni la lingua in cui vuoi i risultati e ottieni idee ed informazioni basate sulle ricerche che effettuano gli utenti in rete.

È un servizio a pagamento che offre una prova gratuita con un limite di ricerche giornaliere. Tutto da provare. A mio avviso è uno strumento divertente ed interessante da utilizzare. Ti consente di prendere in considerazione chiavi di ricerca a cui magari non avevi pensato.

È uno strumento molto utile anche per scrivere articoli di un blog.

answer the public - ricerca parole chiave

SEMrush (https://it.semrush.com)

È uno strumento professionale a pagamento, che offre però delle opzioni gratuite. Tra queste Keyword Magic Tools.
Per utilizzarlo bisogna creare un account gratuito (che ha come limite un numero di ricerche giornaliere).
Nei risultati di ricerca si possono analizzare parole chiave con diverse corrispondenze.

In conclusione esistono differenti strumenti da utilizzare.
Ne ho elencati solo alcuni.
Il mio consiglio è di partire da quelli più semplici e provarne differenti.

Una volta trovate le parole chiave più adatte ai tuoi testi, crea i tuoi contenuti e pubblicali.
Analizzando le statistiche di accesso (con Google Analytics, ad esempio) puoi valutare se le parole chiave scelte hanno migliorato il posizionamento delle tue pagine. Se così non fosse sai cosa fare per trovare altre parole più pertinenti alle ricerche dei tuoi potenziali clienti.

Ora non ti resta che iniziare.
Buona ricerca!

Sei una PMI? Ricevi consigli pratici sulla comunicazione

L’esperienza di Sp3 con la Piccola Media Impresa a disposizione degli imprenditori che vogliono fare comunicazione. Ricevi dei consigli utili ogni 2 settimane.

*Tranquillo, anche a noi non piace lo spam.