fbpx
Sp3
comunicazione e grafica

Reinventarsi, è una necessità

di Marco Torreggiani
28 Aprile 2020
reinventarsi

La crisi sanitaria in corso ci sta mettendo a dura prova, sia sul piano personale che professionale. Il mercato italiano, composto per gran parte da piccole e medie imprese, rischia una significativa contrazione. Con l’avvicinarsi della cosiddetta FASE 2, la situazione di contingenza continuerà a mettere a dura prova la vita delle imprese.
Per affrontare questa sfida, gli imprenditori dovranno organizzarsi efficientemente in piani di recovery.

Parola d’ordine: reinventarsi

Uno degli aspetti da tenere in considerazione sarà la capacità delle aziende di reinventarsi.

Nel breve e medio periodo, le imprese dovranno reinventare e adattare la loro attività per far fronte al cambiamento del comportamento dei consumatori, causato da restrizioni e nuove regole di convivenza con il virus.

In uno scenario dai contorni sfocati, la comunicazione aziendale avrà un ruolo importante per garantire la continuità di business.

In che modo?

Innanzitutto, almeno all’inizio della Fase 2, la comunicazione dovrà avere un ruolo informativo.
Le imprese dovranno comunicare ai propri clienti le modalità di fruizione della loro offerta di vendita.

Vedremo attività che finalmente comunicano la riapertura, altre che ci informeranno su come accedere ai loro punti vendita e altre ancora che pubblicizzeranno nuovi servizi (si pensi all’e-commerce).
La comunicazione dovrà essere precisa e puntuale, dal momento che l’obiettivo sarà agevolare il potenziale cliente.

Un altro aspetto fondamentale sarà la tempestività con cui verranno divulgate le informazioni. Le aziende dovranno comunicare rapidamente per rispondere prontamente ai cambiamenti a cui saremo soggetti nelle prossime settimane.

Dovremo imparare ad ascoltare di più le persone, offrendo soluzioni utili nella vita quotidiana. Gli imprenditori dovranno essere bravi ad adottare soluzioni in grado di facilitare la vita di tutti i giorni dei propri clienti e la comunicazione aziendale avrà il compito di divulgare queste soluzioni.

 

SEI UNA PMI? Ricevi consigli pratici sulla comunicazione.
Tranquillo, anche a noi non piace lo spam.

 

Mai come in questo periodo è necessario che i brand scendano dal loro piedistallo e stiano dalla parte della gente. Tutti insieme, dalla stessa parte.

Anche all’interno di punti di vendita ed attività commerciali la comunicazione avrà un ruolo cruciale. Alcuni imprenditori dovranno rivedere il layout della loro attività per garantire adeguati standard di sicurezza.
Per agevolare il cliente all’interno del negozio diventano importanti gli strumenti di comunicazione in store: segnaletica a punto vendita, adesivi calpestabili, manifesti, locandine, display, sono solo alcune delle soluzioni che si potranno adottare per migliorare qualitativamente l’esperienza di acquisto delle persone. Mai come in questo periodo un cliente soddisfatto sarà fidelizzato.

In questo nuovo scenario le capacità degli imprenditori di creare solidi rapporti con partner commerciali e fornitori sarà fondamentale per la gestione della crisi e minimizzare gli effetti dello shock economico.

Anche sul piano della comunicazione. Un partner fidato, capace di supportare l’imprenditore nelle decisioni di marketing e pubblicità, potrà essere un valido aiuto per reagire tempestivamente ai cambiamenti a cui andremo incontro.

Sei una PMI? Ricevi consigli pratici sulla comunicazione

L’esperienza di Sp3 con la Piccola Media Impresa a disposizione degli imprenditori che vogliono fare comunicazione. Ricevi dei consigli utili ogni 2 settimane.

*Tranquillo, anche a noi non piace lo spam.